Art. 62: a breve il secondo Decreto attuativo

Milano – Dovrebbe arrivare in tempi brevi, da parte del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, il secondo decreto attuativo sull’articolo 62. Oggetto del Decreto dovrebbero essere alcune semplificazioni che riguardano non tanto le scadenze di pagamento (30 giorni per i deperibili e 60 per i non), quanto piuttosto le fatture differite e quelle promiscue, nonchè il chiarimento che l’articolo 62 si applica solo alle gestioni in Italia. Infine, altro elemento del provvedimento, dovrebbe essere il fatto che la commercializzazione di alcol, zucchero e ortofrutta risponde alle norme comunitarie. Dell’approvazione del Decreto si è parlato ieri nel corso del convegno organizzato da Mark up “Art. 62: what’s next”. Durante il quale Luigi Scordamaglia, vice presidente di Inalca ha anche dichiarato che, in realtà, il mondo industriale con il ministro Catania ha sempre parlato di ‘norme che stroncassero le pratiche commerciali sleali’. Poi però ci si è ‘ritrovati con termini di pagamento a 30 e 60 giorni. Che ora, chiaramente, l’industria cerca di ‘tenersi stretta’. (NC)


ARTICOLI CORRELATI