Auchan-Conad: previsti 6mila esuberi

Roma – L’operazione Conad-Auchan è stata oggetto di un’audizione ieri in commissione attività produttive alla Camera. “La ristrutturazione degli ipermercati pone un problema occupazionale”, ha dichiarato Sergio Imolesi, segretario generale di Conad. “Sulla prima cifra di 6mila eccedenze abbiamo trovato una soluzione per i primi 3mila. Per i restanti 3mila stiamo mettendo in campo una molteplicità di strumenti, dalla mobilità incentivata ai prepensionamenti fino al sostegno al reddito”. Intanto i sindacati hanno proclamato 16 ore di sciopero, di cui otto il 23 dicembre. Sempre ieri Alessio di Fabio (Filcams Cgil) ha commentato a Today: “Conad ha messo sul tavolo un calderone di circa 6mila esuberi, di cui circa 2.500 dei punti vendita già passati in Conad sarebbero congelati in attesa di verifiche e per altri circa 3mila tra sede, logistica, ipermercati che passano a Conad, dovremmo fare un accordo approssimativo sugli ammortizzatori sociali, senza che Conad si prenda nessuna responsabilità diretta”.

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI