Campari, scende l’utile ma resiste in Borsa

Sesto San Giovanni (MI) – Campari ha chiuso il primo semestre 2020 con un utile di 73 milioni, segnando un -40,6% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Il secondo semestre riflette l’impatto della pandemia: -11,3% per le vendite (-9,4% su base annua), che si fermano a 768,7 milioni. “Il primo semestre può certamente essere considerato come un periodo non ricorrente”, commenta l’ad Bob Kunze-Concewitz. “Lo scenario complessivamente appare ancora incerto nel breve termine […]. Ciononostante, continuiamo a osservare soliti trend di consumo per i nostri brand nei mercati chiave”. Restano infatti positivi i giudizi degli analisti sui conti: secondo Jefferies, i numeri sono superiori alle previsioni in termini di ricavi e di risultato netto, e in Borsa Campari guadagna il 5,42%. 

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI