Carne ovina e di coniglio: aumento della domanda e rialzo dei prezzi

Roma – L’incremento della domanda del periodo pre-pasquale ha contribuito a imprimere dei rialzi ai prezzi all’ingrosso delle carni ovine e cunicole. L’indice dei prezzi rilasciati dalla Borsa merci telematica italiana sulla base dei dati delle Camere di commercio, in riferimento alla settimana 19-23 marzo, evidenziano un aumento dell’11,9% delle carni di coniglio su base annua. In aumento anche i prezzi all’ingrosso delle carni ovine, caratterizzati da una variazione positiva dell’11,6% rispetto alla settimana pre-pasquale dello scorso anno.


ARTICOLI CORRELATI