Cimice asiatica: il governo mette a disposizione 80 milioni di euro

Ferrara – 80 milioni di euro dal 2020 al 2022, di cui i primi 40 milioni solo nel 2020. Questa la dotazione finanziaria che il governo ha stanziato per sostenere le imprese agricole che hanno subito danni a causa della cimice asiatica. Ad annunciarlo, ieri a Ferrara, nel corso di un incontro con rappresentati di istituzioni, imprese, parti sociali ed esperti, è il ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova, che ha spiegato: “Nonostante una manovra di bilancio nel suo complesso difficile, […] ho posto con forza la necessità che il Governo scongiurasse l’aumento della pressione fiscale per le imprese agricole e si facesse carico del problema dei danni provocati dalla cimice asiatica”. Nel corso dell’incontro il ministro ha annunciato anche che la Legge di Bilancio 2020 non conterrà il previsto aumento dell’Irpef in agricoltura.


ARTICOLI CORRELATI