Coldiretti: un milione di firme per l’indicazione d’origine in etichetta

Cernobbio (Co) – L’obiettivo della raccolta di 1,1 milioni di firme di cittadini europei – di cui l’85% quasi tutte in Italia – per la petizione “Eat original! Unmask your food” (mangia originale, smaschera il tuo cibo) è stato raggiunto. Sostenuta dalla Coldiretti assieme ad altre organizzazioni europee, l’iniziativa chiede alla Commissione Ue di estendere l’obbligo di indicare l’origine in etichetta a tutti gli alimenti. La petizione, presentata sabato 12 ottobre presso il Forum Coldiretti di Cernobbio (Co) al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, gode del sostegno di numerose organizzazioni e sindacati di rappresentanza al fianco della Coldiretti e di Fondazione Campagna Amica. Tra le adesioni istituzionali, segnaliamo quella del presidente dell’Europarlamento, David Sassoli, e del ministro dell’Agricoltura, Teresa Bellanova. In realtà, però, si tratta di un obiettivo piuttosto risicato visto che, in Italia, Coldiretti può contare su oltre 1,6 milione di iscritti, cioè ben 500mila in più delle firme raccolte per la petizione.

In foto: Ettore Prandini, presidente Coldiretti, mentre consegna l’assegno simbolico al premier Giuseppe Conte