Coldiretti: prove tecniche di inciucio

Roma – Si è aperta la corsa alla successione di Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti in procinto di passare al Copa-Cogeca. In prima linea, stando a quanto scrive ItaliaOggi, ci sono Vincenzo Gesmundo, segretario generale, ed Ettore Prandini (foto), giovane presidente di Coldiretti Lombardia e vicepresidente nazionale. Due candidati diversi: più riservato e attento alle relazioni Gesmundo; più comunicativo e vicino alla base Prandini. Ma pare che il dualismo sia solo di facciata: Gesmundo sarebbe pronto ad appoggiare Prandini in cambio di un altro mandato alla segreteria generale. Ci sono inoltre voci insistenti su un ricambio generazionale tra la dirigenza di Palazzo Rospigliosi, sia per aiutare i conti dell’associazione (gli stipendi stellari si fanno sentire), sia per liberare posti a favore dei “prandiniani”.


ARTICOLI CORRELATI