Crisi Ferrarini: l’Ad rassicura i sindacati sul rilancio

Reggio Emilia – Lisa Ferrarini (in foto) interviene dopo la notizia relativa al rinvio della presentazione del piano industriale. “La proroga rispetta il piano iniziale”, spiega al Resto del Carlino. “Devo necessariamente rispettare dei vincoli di riservatezza, perché le questioni legate all’azienda le affronto davanti ai commissari nelle sedi opportune. Comunque sono serena, e i lavori stanno avanzando in modo regolare. Entro il 23 febbraio chiuderemo sicuramente la pratica; ma non escludo di ridurre le tempistiche”. L’amministratore delegato dell’azienda non si sbottona sui possibili acquirenti: “Tra privati e fondi, saranno arrivate almeno una decina di richieste, segno che l’azienda ha una grande forza attrattiva. Quanti siano realmente credibili, invece, non posso ancora riferirlo”.  


ARTICOLI CORRELATI