Diretta Coronavirus/Coldiretti: “Vogliamo l’accesso ai dati relativi alla provenienza del latte”

Roma – Con una lettera, del 23 marzo, indirizzata al ministero della Salute, Coldiretti richiede l’accesso ai dati relativi alla provenienza del latte. La firma è del Presidente Ettore Prandini che, rifacendosi  a una sentenza del Consiglio di Stato, così scrive: “Coldiretti ha visto riconosciuto il diritto all’accesso di dati e documenti, a qualsiasi titolo detenuti dal Ministero della Salute, relativi al latte e ai prodotti lattiero-caseari provenienti da Paesi non aderenti all’Unione Europea ovvero oggetto di scambio intracomunitario”. Per questo, continua la lettera, chiede all’ufficio del Ministero: “Di avere accesso ai dati relativi alla provenienza del latte, in tutte le sue formulazioni commerciali, nonché di cagliate oggetto di scambio intracomunitario con riferimento al periodo 1 marzo – 20 marzo e al confronto con lo stesso periodo del 2019. I medesimi dati sono richiesti con specifico riguardo ai nomi dei soggetti importatori”. Il ministero della Salute ha recepito la comunicazione di Coldiretti e, in una lettera del 31 marzo, ha informato le aziende lattiero casearie interessate della richiesta di accesso ai dati. Sottolineando che le stesse: “Possono presentare motivata opposizione alla richiesta di accesso al seguente indirizzo Pec: dgsa@postacert.sanita.it”.

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI