Diretta Coronavirus/Ieg lancia il progetto #Safebusiness per fiere in sicurezza

Rimini – Italian Exhibition Group lancia il progetto #Safebusiness per garantire la massima sicurezza nelle prossime fiere del gruppo, come Sigep, Beer&food attraction, Cosmofood e Golositalia. Ieg ha progettato questo piano grazie a un tavolo di lavoro con le sue società di allestimenti e ristorazione, tecnici e operatori internazionali. Il progetto si concentra su ogni fase dell’esperienza fieristica. “Abbiamo lavorato a questo piano”, spiega Corrado Peraboni, Ceo di Ieg, “con la volontà di dare una risposta completa e affidabile ai clienti e al pubblico che, oggi più di ieri, ci chiedono di potere contare su fiere e congressi per ripartire. Lo abbiamo fatto in linea con le regole sanitarie contro il Covid-19 e i documenti stilati da Aefi, Federcongressi, Ufi ed Emeca che ringrazio per la presenza costante su tema”. Tra le altre indicazioni, il piano prevede: navette tra aeroporto, hotel e fiera sanificate, munite di disinfettanti, con obbligo mascherine a bordo e numero viaggiatori programmato; convenzioni con società di bike sharing e monopattini, in accordo con alberghi e territorio; biglietterie e pagamenti solo on line, ingressi programmati in base alla capacity dei padiglioni e orari d’apertura delle fiere prolungati, desk distribuzione mascherine. E ancora: corridoi di sicurezza e segnaletica di distanziamento, titoli d’accesso dematerializzati, controlli sul pubblico con termoscanner e percorso di sanificazione, guardaroba con ciclo automatico e coperture monouso; lunch box e coffee box monoporzione, delivery negli stand con processo codificato.



ARTICOLI CORRELATI