Diretta Coronavirus/La Gdo vede una normalizzazione delle vendite

Milano – Ridimensionamento delle vendite in Gdo. Dopo il rallentamento della corsa alle scorte della scorsa settimana, quella in corso ha visto un picco per il Largo consumo confezionato (Lcc), ortofrutta compresa. Quik Service di Agroter, strumento di analisi messo a punto dal Monitor Ortofrutta in partnership con Iri e Toluna, mostra infatti come le vendite settimanali abbiano registrato una crescita complessiva del +29,2%. Una performance sostanzialmente doppia rispetto alla settimana precedente. Il trend si rileva in diversi reparti, tra cui: nel fresco (da +14,5% a +30,8%), nell’ home care (da +20,3% a +40,5%) e anche nell’ortofrutta (da +11,5% a +23,6%). Tuttavia, il dato del surgelato è eclatante: da +16,9% della scorsa settimana è passato a +46,5%, registrando la crescita più elevata dell’Lcc. È chiaro come, nonostante la garanzia di apertura da parte delle catene distributive, la minore frequenza di acquisto porti il cliente a fare scorte dei prodotti meglio stoccabili, in primis il surgelato. Tuttavia, come riporta Italiafruit News, la proiezione per la settimana appena chiusa è quella di una normalizzazione delle vendite, con trend sempre positivi, ma più contenuti di almeno 6-8 punti percentuali.