Diretta Coronavirus/Le nuove disposizioni per le principali catene Usa: l’elenco completo

Washington (Usa) – Negli Stati Uniti, numerosi retailer stanno riducendo gli orari di apertura dei punti vendita per effettuare pulizie straordinarie e rifornire gli scaffali. Alcuni negozi stanno addirittura chiudendo. Di seguito l’elenco completo delle disposizioni adottate dalle principali catene americane secondo quanto riportato da Usa Today:

Albertsons: i negozi apriranno un’ora più tardi e chiuderanno un’ora prima per rifornire gli scaffali con generi alimentari e altri beni di prima necessità.

Aldi: alcuni negozi chiuderanno temporaneamente o avranno orario ridotto.

Bashas’s Supermarket: i supermercati apriranno temporaneamente dalle 6 alle 21, ma la disposizione potrebbe essere modificata in alcuni punti vendita.

BI-LO: a partire da oggi, tutti i negozi chiuderanno alle 21 “fino a ulteriore comunicazione”.

City Market: i negozi a insegna Kroger in Colorado, Utah, New Mexico e Wyoming apriranno temporaneamente dalle 7 alle 20.

Harris Teeter: a partire da ieri, i negozi aprono al solito orario, ma chiudono alle 21.

Harveys Supermarket: a partire da oggi, tutti i supermercati chiudono alle 21 “fino a ulteriore comunicazione”.

H-E-B: a partire da ieri, tutti i negozi aprono alle 8 e chiudono alle 20.

Fred Meyer: i negozi chiuderanno durante la notte, ma sul sito dell’insegna verranno pubblicati ulteriori aggiornamenti.

Fry’s Food Stores: i negozi chiuderanno alle 22 e apriranno alle 6.

Giant Eagle: a partire da ieri, i negozi dell’insegna sono aperti dalle 7 alle 22, sette giorni su sette. I negozi GetGo adiacenti ai supermercati seguiranno gli stessi orari di apertura.

Kroger: a partire da oggi, i punti vendita apriranno alle 7 e chiuderanno alle 21 fino a nuova indicazione. Ridotti anche i servizi 24 ore.

King Soopers: orario ridotto dalle 7 alle 20 a partire da ieri.

Public: tutti i negozi chiuderanno alle 20 fino a nuova comunicazione.

QFC: i negozi apriranno dalle 5 a mezzanotte. Seguiranno aggiornamenti sul sito dell’insegna.

Ralphs: orari di apertura modificati dalle 8 alle 20.

Smith’s Food&Drug: orari modificati dalle 8 alle 22.

Safeway: i negozi apriranno un’ora più tardi e chiuderanno un’ora prima per rifornire gli scaffali di generi alimentari e altri beni di prima necessità.

Stop&Shop: a partire da oggi i punti vendita apriranno dalle 7.30 alle 20.

Tops: orari di apertura modificati dalle 6 alle 23 in tutti i negozi fino a ulteriore comunicazione. I punti vendita che chiudono prima delle 23, seguiranno l’orario di apertura canonico.

Trader Joe’s: a partire da oggi, tutti i negozi apriranno alle 6 e chiuderanno alle 23 fino a nuova comunicazione.

Walmart: a partire da ieri, i negozi aperti 24 ore apriranno dalle 6 alle 23 “fino a nuova indicazione”. Anche altri punti vendita avranno orario ridotto.

Wegmans: i negozi saranno chiusi nelle ore notturne per la pulizia del punto vendita.

WinCo Foods: alcuni punti vendita “saranno chiusi nelle prime ore del mattino”, ma gli orari di apertura “saranno decisi nei singoli negozi secondo necessità”.

Winn-Dixie: a partire da oggi, tutti i negozi chiuderanno alle 21 “fino a nuova comunicazione”.


ARTICOLI CORRELATI