Diretta Coronavirus/ Oleificio Gabro: “Riadattate le modalità di lavoro. Fermo l’export”

Cassano allo Ionio (Cs) – Anche le aziende che operano nel settore biologico hanno dovuto adattare le proprie modalità di lavoro per attuare ogni misura necessaria per contenere la diffusione del Coronavirus. E stanno subendo le conseguenze della psicosi, che si traduce in atteggiamenti diversi da parte dei clienti, che si tratti di italiani o esteri. “Ci siamo riorganizzati con lo smart working da casa, mentre il resto del personale fa i turni per la produzione, che ovviamente è diminuita. Stiamo contingentando il lavoro, che viene riprogrammato di giorno in giorno”, testimonia Francesco Brogna, titolare dell’oleificio Gabro. “Ma al momento si lavora solo con l’Italia: alcuni clienti stanno facendo grosse scorte per avere i magazzini ben forniti. Altri, invece, inoltrano ordini a singhiozzi”. Al contrario, l’export è fermo, tanto verso l’Europa quanto verso l’Asia (Corea del Sud).


ARTICOLI CORRELATI