Flai Cgil: “Interrotte le trattative per il gelato Pernigotti. A rischio anche Natale e reindustrializzazione”

Novi Ligure (Al) – Cattive notizie per Pernigotti. “Il confronto con Giordano Emendatori, imprenditore che voleva acquistare i gelati, ci risulta definitivamente interrotto”, spiega a lastampa.it Marco Malpassi, sindacalista Flai Cgil. “Di conseguenza, la Pernigotti non avrebbe più i soldi per comprare le materie prime e affidare la produzione per cioccolato e torrone in vista del Natale, produzione che doveva essere avviata a breve”. Rischiano così di sfumare anche le trattative in corso per la reindustrializzazione del sito di Novi Ligure, delle quali si dovrebbe discutere al tavolo del Mise il prossimo 17 luglio. “Oltretutto”, prosegue Malpassi, “non ci sarebbero in questo modo neppure i soldi per il piano sociale previsto per chi non è rientrato in fabbrica”. E proprio a Novi Ligure, domani mattina, è prevista la riunione della giunta regionale dedicata al lavoro, in questa sede per affrontare anche il delicato tema della Pernigotti. I sindacati chiederanno chiarezza su queste novità e solleciteranno il Mise: a rischio 100 cassa integrati.


ARTICOLI CORRELATI