Franciacorta Docg falso: i Nas di Brescia sequestrano 350 bottiglie

Brescia – I Carabinieri del Nas di Brescia hanno denunciato all’autorità giudiziaria, per frode in commercio e vendita di prodotti con segni mendaci, gli amministratori di un’azienda vitivinicola del bresciano. A seguito di approfonditi accertamenti, infatti, è stato scoperto che l’azienda aveva posto in commercio falso Franciacorta Docg etichettandolo come vino a denominazione. L’operazione dei Carabinieri del Nas ha portato al sequestro di 350 bottiglie pronte per essere vendute, per un valore commerciale di circa 5mila euro.


ARTICOLI CORRELATI