Genagricola: partnership con la Cooperativa Capodarco per sostenere chi cerca un rilancio

Trieste – Genagricola, holding agroalimentare di Generali Italia e maggior azienda agricola italiana con i suoi 15mila ettari coltivati, ha scelto come partner la Cooperativa Capodarco, situata nel Lazio, per lanciare un nuovo progetto di collaborazione volto all’inserimento nel mondo del lavoro di soggetti svantaggiati. Le due società hanno stipulato un accordo pluriennale che prevede il supporto da parte di Genagricola all’attività vitivinicola della realtà fondata da don Franco Monterubbianesi oltre 50 anni fa, che negli ha aiutato centinaia di persone con difficoltà di integrazione offrendo loro la possibilità di fuggire una condizione di isolamento ed emarginazione. L’intesa prevede che Genagricola metta a disposizione di Capodarco una superficie a vigneto di 3 ettari all’interno della propria Azienda Presciano, nel Lazio. E ancora, alcuni dei lavoratori della cooperativa verranno formati all’interno di alcune aziende vitivinicole di Genagricola, per acquisire competenze tecniche relative agli aspetti produttivi di vini di pregio.

 

Da sinistra: Salvatore Stingo, presidente, e don Franco Monterubbianesi, fondatore di Cooperativa Capodarco, insieme a Giancarlo Fancel, presidente Genagricola.

 


ARTICOLI CORRELATI