Il Gruppo Clai sostiene il Banco Alimentare donando 140mila pasti

Imola (Bo) – In occasione del Natale, il Gruppo Clai, cooperativa nota per i salami 100% made in Italy e per il brand Zuarina, ha scelto di sostenere l’attività di Banco Alimentare, che dal 1989 combatte lo spreco alimentare in Italia donando cibo a chi è in difficoltà. Il Gruppo sostiene il Banco Alimentare con una donazione che permette di recuperare cibo equivalente a 140mila pasti (un pasto corrisponde a 500 grammi di alimenti) destinati ai più bisognosi. “L’anima di Clai è basata da sempre su un forte senso di responsabilità sociale”, spiega Giovanni Bettini, presidente Clai. “È nella natura della Cooperativa ascoltare, leggere e vivere partecipando attivamente ai problemi sociali e, come per questa attività con il Banco Alimentare, aiutare chi senza un sostegno non riuscirebbe ad andare avanti”. I destinatari della colletta saranno le 800 strutture del Banco Alimentare dell’Emilia Romagna, che ogni giorno aiutano 129mila persone in povertà alimentare. Di queste, circa 30mila sono minori sotto i 16 anni.


ARTICOLI CORRELATI