Kharis Capital entra nel capitale di Rigoni di Asiago

Asiago (Vi) – Nuovo socio di minoranza per Rigoni di Asiago. Giochele, holding della famiglia Rigoni, ha infatti siglato un accordo per l’ingresso dell’operatore finanziario Kharis Capital con una quota del 42,7%. In una nota stampa si spiega che Kharis Capital rileva così l’intera partecipazione del capitale sociale detenuta da Neuberger Berman Aofm Limited, nella sua qualità di gestore di Fondo italiano d’investimento, pari al 35,55%, e di una ulteriore quota della partecipazione nel capitale sociale di Rigoni detenuta dal socio Giochele. L’accordo prevede inoltre che Kharis Capoital sottoscriva un aumento di capitale di Rigoni per un importo pari a euro 10 milioni destinato a “dare nuovo impulso alla crescita futura di Rigoni, in particolare attraverso l’accelerazione dello sviluppo internazionale”. All’esito dell’operazione, il capitale sociale di Rigoni sarà detenuto per una quota pari al 57,3% da Giochele e per una quota complessiva pari al 42,7% da Kharis Capital.


ARTICOLI CORRELATI