La multinazionale Ortu holding acquisisce lo stabilimento della Cioccolato Valle d’Aosta

Pont Saint Martin (Ao) – Svolta per lo stabilimento dell’azienda dolciaria ex Feletti, passato alla Cioccolato Valle d’Aosta nel 2016. Da quanto si apprende, una società italiana parte della multinazionale olandese Ortu holding si è aggiudicata in via provvisoria, per 2,6 milioni di euro, il capannone e i macchinari che erano stati messi in vendita dopo il fallimento della Cioccolato Valle d’Aosta. Azienda che aveva acquistato lo stabilimento grazie a 3,95 milioni di euro di mutui Finaosta. “Informalmente la società ha comunicato la volontà di ristrutturare lo stabilimento, di far ripartire la produzione con sollecitudine, stimando un impiego di almeno 20-30 persone”, spiega all’Ansa il curatore, il commercialista Filippo Canale. Se l’operazione andrà a buon fine, “si può stimare che sarà soddisfatto oltre il 50% del credito di Finaosta”. Fino al 29 luglio possono arrivare altre offerte, con un rialzo minimo del 10%. La multinazionale, che ha già versato una caparra del 10%, ha tempo fino a fine settembre per completare il pagamento. 


ARTICOLI CORRELATI