La Versa: siglato accordo di distribuzione con il gruppo Francoli. E Terre d’Oltrepò acquisisce da Cavit tutte le quote della cantina

Santa Maria della Versa (Pv) – Il Gruppo Francoli si occuperà della distribuzione in esclusiva dei prodotti della cantina La Versa nel canale Horeca su tutto il territorio nazionale, mettendo in campo “un esercito commerciale di un centinaio di agenti che si muoveranno su tutta la penisola”. È quanto stabilisce l’accordo siglato tra il presidente di Gruppo Francoli, Alessandro Francoli, e il presidente di La Versa, Andrea Giorgi. “E’ ormai acclarato che la politica aziendale è radicalmente cambiata dal 2017, anno del nostro insediamento, ad oggi”, commenta Andrea Giorgi. “L’accordo segna una svolta per il futuro di questa realtà che ritornerà, dopo l’assemblea di inizio febbraio, un patrimonio dell’Oltrepò Pavese con l’acquisizione da parte di Terre d’Oltrepò delle quote di Cavit”. L’accordo arriva infatti alla vigilia dell’acquisizione totale di La Versa da parte di Terre d’Oltrepo, così come del lancio delle 10 etichette della Selezione Riccardo Cotarella. “Il cambio di mentalità auspicato da tutti si sta concretizzando con una serie di operazioni commerciali che ci vedranno protagonisti sia nell’ambito Gdo, sia in quello dell’Horeca con il gruppo Francoli”, aggiunge Massimo Sala, direttore di La Versa. “Siamo intenzionati a mettere sul mercato nel 2020 circa un milione di bottiglie di Metodo Classico in più”. Nel 2020 debutteranno anche il Testarossa in versione Cruasè e Blanc de Blanc e i nuovi Charmat (Pinot nero, Riesling, Moscato, Rosè).

In foto da sinistra: Massimo Sala, Alessandro Francoli e Andrea Giorgi


ARTICOLI CORRELATI