Latteitalia/Rossi: “Il sistema lattiero caseario italiano si regge sul maggiore prezzo del latte riconosciuto ai formaggi Dop

Milano – Il fatturato all’origine dei formaggi lombardi supera un miliardo di euro e buona parte del sistema lattiero caseario italiano si regge essenzialmente sul maggiore prezzo del latte riconosciuto ai formaggi Dop. E’ questo il dato fornito ieri dall’organizzazione consortile Latteitalia, nel corso della seconda edizione dell’iniziativa promozionale ‘Carrello dei formaggi Dop’ svoltasi ieri a Milano. Durante l’incontro, il presidente di Latteitalia, Giovanni Rossi, ha inoltre esposto i dati Clal sull’export di formaggi italiani nei primi sette mesi del 2012: l’Italia ha esportato formaggi per 1,14 miliardi di euro (+4,4%), di cui 517,6 milioni (+2,23%) dei principali formaggi Dop. Secondo la società di analisi, sull’export dei Dop il grana padano e il parmigiano reggiano pesano il 90% circa. Non solo, i prodotti d’origine riconoscono alle stalle un prezzo maggiorato: il 30% del latte prodotto in Lombardia viene acquistato dai produttori di formaggio Dop che riconoscono agli allevatori un prezzo maggiorato del 20-30% rispetto ai 38 centesimi del prezzo ufficiale.

(ST)


ARTICOLI CORRELATI