Lekkerland: le novità per il 2015

Milano – Numerose le novità presentate ieri, al Royal Garden Hotel di Assago, durante l’incontro di Lekkerland con i propri fornitori. “Chiudiamo il 2014 con una crescita dell’8% in giro d’affari e del 9% a volumi e, soprattutto, iniziamo il 2015 con i migliori auspici”, afferma Raffaele Fusillo, responsabile acquisti e mercati della società di commercio e distribuzione di prodotti dolciari, bevande e articoli d’impulso. Lekkerland ha infatti annunciato il suo programma per il 2015, anno in cui celebra il 35esimo anniversario di attività. Prima di tutto la presenza a Marca di Bologna, nel mese di gennaio. In secondo luogo, la collaborazione nata con Tuttofood, la fiera dell’alimentare che si terrà dal 3 al 6 maggio 2015 nel quartiere fieristico di Fiera Milano. Presente in sala l’exhibition manager della manifestazione, Paolo Borgio, che ha descritto l’edizione 2015: “Con un incremento del 25% degli espositori (a oggi 2.300), copriremo ben 180mila metri quadri complessivi e beneficeremo della vicinanza geografica di Expo e della collaborazione con l’organizzazione, soprattutto sul fronte dell’incoming dei buyer”. L’area Lekkerland a Tuttofood accoglierà 50 espositori, su una superficie di 1.000 metri quadrati all’interno del padiglione 10, interamente dedicato al dolciario. Inoltre, la sera del 3 maggio la società festeggerà il proprio anniversario all’interno della location di Expo. Si rinnova la collaborazione con il Gruppo Auchan-Sma, per il quale era presente il responsabile master franchising, Massimo Milani. E’ poi intervenuto Pietro Gioè di Sida (Sviluppo imprese dolciarie e alimentari), che ha rilevato l’ingrosso Dolciaria Manna in Sicilia. Infine, il direttore di Lekkerland Andrea Taglioretti ha annunciato l’accordo con Codim (Consorzio distribuzione moderna), nato in Campania dalla recente alleanza stretta tra le aziende Italcash, Bi.Tar e C&D-Cedi. “Prende il via una collaborazione che sarà sicuramente proficua per tutti”, ha affermato il coordinatore del progetto Sabatino Pepe. “Siamo convinti che l’alleanza con Lekkerland rappresenterà il primo passo verso la valorizzazione delle Pmi della distribuzione moderna”.


ARTICOLI CORRELATI