Made Green in Italy, i Consorzi grana padano, pecorino romano e provolone Valpadana in un progetto per la sostenibilità

Roma – I Consorzi per la tutela di grana padano, pecorino romano e provolone Valpadana hanno ottenuto esito positivo al bando pubblicato dal ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare nell’ambito dello schema Made Green in Italy. Si tratta dello schema nazionale per la valutazione e la comunicazione dell’impronta ambientale dei prodotti. Per i Consorzi coinvolti, Made Green in Italy è un percorso complementare ai temi di tutela del territorio, benessere animale, educazione nutrizionale e valorizzazione delle produzioni locali. Per favorire il miglioramento delle prestazioni ambientali nella filiera delle tre Dop e permettere ai produttori di aderire allo schema, è necessario predisporre delle ‘Regole di categoria di prodotto’ (Rcp), per guidare le imprese nell’applicazione degli studi di impronta ambientale. Sono inoltre necessarie per definire le classi di prestazione ambientale che identificano i valori minimi da rispettare per poter apporre sui prodotti il marchio Made Green in Italy.


ARTICOLI CORRELATI