Masi: ricavi a 45,5 milioni nei primi nove mesi del 2019

Sant’Ambrogio di Valpolicella (Vr) – Al 30 settembre 2019 Masi Agricola ha registrato ricavi netti per 45,6 milioni di euro (+1% annuo), con un Ebitda in calo a 7,5 milioni di euro (9 milioni nel 2018) e un indebitamento finanziario netto di 10,1 milioni di euro. È quanto emerge dalla riunione del Cda della società, quotata sul mercato Aim Italia, che sottolinea come a crescere, nei primi nove mesi dell’anno, siano tanto il mercato nazionale quanto l’estero. Tra i principali obiettivi del management: “La ricerca di una maggiore qualità nella segmentazione di prodotto/canale; una più determinata motivazione (anche con l’eventuale sostituzione) dei partner importatori; una sempre più incisiva comunicazione verso il consumatore finale”. L’azienda spiega che in questa direzione vanno “sia il cambiamento di distributore in Germania (primo mercato a quantità per il vino italiano, in cui Masi presenta ancora un significativo potenziale di sviluppo) a partire dal prossimo 1° gennaio, sia la pianificazione dell’apertura di un ulteriore Masi Wine Bar a Monaco di Baviera, nella prestigiosa Maximilianstrasse”.


ARTICOLI CORRELATI