Melone mantovano Igp: chiude in positivo la stagione 2019

Mantova – Dopo una partenza difficile, termina con numeri positivi la stagione 2019 per il Melone mantovano Igp. “L’andamento delle vendite durante l’estate scorsa è stato estremamente altalenante, ma alla fine ci possiamo ritenere soddisfatti”, commenta Mauro Aguzzi, presidente del Consorzio di tutela. “A causa delle condizioni climatiche sfavorevoli durante la prima parte della stagione, abbiamo raccolto di meno rispetto al 2018. Il prodotto certificato nel 2019 è stato infatti di 5.400 tonnellate, rispetto alle 6.500 dello scorso anno. Tutto ciò, però, è andato a vantaggio della qualità”. Positive e con prezzi soddisfacenti, secondo Aguzzi, le vendite dalla seconda decade di luglio fino alla fine di agosto, sia nel caso del melone retato che del liscio. Il 2019 ha segnato anche l’esordio del Melone mantovano Igp ‘on air’, promosso per un’intera settimana durante il programma di prima serata di Canale 5 ‘Paperissima Sprint’. Un’esperienza molto positiva, secondo Aguzzi: “Dopo la messa in onda dei nostri spot, il Melone mantovano Igp è stato richiesto anche in diversi punti vendita della grande distribuzione del centro Italia, quindi abbiamo esteso la nostra area di presenza rispetto a quella consueta delle regioni settentrionali”.


ARTICOLI CORRELATI