Nestlè pronta a investire, in Italia, 150 milioni di euro

Vevey (Svizzera) – Nel triennio 2020-2022 Nestlé investirà in Italia 150 milioni di euro e una parte sarà destinata allo stabilimento Perugina di San Sisto, polo di riferimento della produzione di cioccolato del gruppo. Resta solo da quantificare la cifra, che andrà ad aggiungersi ai 60 milioni già impiegati nel periodo 2017-2019 nell’ambito del piano sociale e industriale frutto dell’accordo con i sindacati. Gli obiettivi fissati da Marco Travaglia, presidente e amministratore delegato Italia e Malta del gruppo Nestlé, sono il miglioramento tecnologico degli stabilimenti, la digitalizzazione, la sicurezza e la realizzazione di nuovi prodotti, di cui proprio nella struttura di Perugia sono stati colti risultati importanti nello scorso triennio.