Novamont fa la plastica ‘rinnovabile’: inaugurato lo stabilimento Mater-Biotech

Bottrighe (Ro) – Si è tenuto lo scorso 30 settembre a Bottrighe, in provincia di Rovigo, l’evento di inaugurazione dello stabilimento di Mater-Biotech, società del Gruppo Novamont, realizzato grazie a un investimento di oltre 100 milioni di euro. Si tratta del primo impianto su scala industriale per la produzione di butandiolo direttamente da materie prime rinnovabili, ovvero zuccheri. Composto chimico derivato dal butano e finora ottenuto da fonti fossili, il butandiolo è molto usato sia come solvente sia per la produzione di plastiche, fibre elastiche e poliuretani. Vale un mercato di 1,5 milioni di tonnellate per circa 3,5 miliardi di euro all’anno, che si stima raggiungerà le 2,7 milioni di tonnellate nel 2020, per un valore di oltre 6.5 miliardi di euro.


ARTICOLI CORRELATI