Ogm: il Parlamento Ue dice no al divieto nazionale di utilizzo

Bruxelles (Belgio) – La commissione Ambiente del Parlamento Ue ha rigettato la proposta di un nuovo regolamento europeo che avrebbe delegato ai singoli stati membri la possibilità di limitare o proibire l’uso di Ogm sul proprio territorio. Il testo, proposto dalla Commissione Ue, mostrava uno schema di principio analogo a quanto previsto per la coltivazione di sementi Ogm, ma è stato respinto per i dubbi emersi riguardo alla sua compatibilità con il mercato unico e con la normativa del Wto. Oltre alle perplessità per la corretta interpretazione del termine “utilizzo”. Il documento sarà ora oggetto di una votazione plenaria, fissata per il prossimo 28 ottobre.


ARTICOLI CORRELATI