Patfrut: +43% di fatturato nel 2018

Ferrara – Bilancio record nel 2018 per Patfrut, che chiude l’anno con un fatturato di 92 milioni di euro, +43% rispetto al 2017. La cooperativa agricola ferrarese, nel 2018, ha commercializzato 65mila tonnellate di ortaggi freschi, 35mila tonnellate di frutta e 30mila tonnellate di orticole da industria. Il patrimonio netto della cooperativa passa così da 16,9 a 22,5 milioni. Positivo, in particolar modo, l’andamento di cipolle e patate, che registrano il miglior risultato degli ultimi dieci anni. Sotto il profilo gestionale, Patfrut ha vissuto un anno carico di iniziative, a dimostrazione del dinamismo della cooperativa. In primo luogo, ha acquisito lo stabilimento di Medicina (Bo), che ha consentito di rafforzare la produzione delle orticole, portando la cooperativa a diventare la realtà italiana più importante del settore. Patfrut ha, inoltre, acquistato gli stabilimenti di Molinella (Bo), di proprietà del fondo Agris, a cui ha ceduto i magazzini di Jolanda di Savoia e Fiscaglia (Fe): investimenti importanti che consentiranno una maggiore specializzazione degli stabilimenti e dunque la valorizzazione del prodotto. “Soddisfatti dei buoni risultati ottenuti, proseguiremo nello sviluppo delle politiche di aggregazione al fine di rafforzare ulteriormente il sistema produttivo e raggiungere importanti sinergie ed economie di scala per affrontare con successo le sfide del mercato globale e rispondere al meglio alle esigenze della clientela e dei soci. A tale proposito, investiremo crescenti risorse nella riconversione varietale, destinando a questa attività la maggior parte dei contributi previsti dall’Ocm Ortofrutta per il 2020”, dichiara Roberto Cera, presidente di Patfrut. Infine, la cooperativa è stata inserita nel Programma di sviluppo rurale dell’Emilia Romagna.

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI