Pratiche commerciali sleali nella filiera agroalimentare: le lobby in movimento

Bruxelles (Belgio) – Dopo l’approvazione in Commissione Agricoltura del disegno di legge sulle pratiche commerciali sleali nella filiera agroalimentare, che vede come relatore l’europarlamentare Paolo De Castro (foto), si dovrebbe passare alla votazione in aula. Il condizionale è d’obbligo, in quanto le lobby della distribuzione stanno tentando in tutte le maniere di bloccarne l’approvazione. Per questo hanno fatto un intenso battage ‘promozionale’ al fine di stilare un documento volto ad allungare l’iter legislativo. Una contromossa per tentare di bloccare o per lo meno modificare il documento approvato, a larga maggioranza, in Commissione. Occorre però trovare 82 membri del Parlamento europeo che lo firmino. Entro domani si saprà l’esito.


ARTICOLI CORRELATI