A Barilla il Premio nazionale innovazione 2012. La soddisfazione di Federalimentare

Roma – Barilla insignita per il secondo anno consecutivo del Premio nazionale per l’Innovazione istituito dal Governo. E’ questa la notizia scaturita dall’iniziativa annuale che ha premiato 38 realtà industriali e finalizzata a valorizzare le migliori capacità innovative e creative di aziende, universita’, amministrazioni pubbliche, enti e singoli ideatori, al fine di favorire la crescita della cultura dell’innovazione nel Paese. Dopo il riconoscimento per l’innovazione di prodotto ottenuto lo scorso anno, il gruppo Barilla è stato nuovamente premiato per il progetto ‘ Made in Barilla’. Lanciato nel 2010 dall’unità Group Supply Chain con l’obiettivo di migliorare la qualità, l’efficienza e la sicurezza dei processi produttivi negli stabilimenti, il progetto è volto a creare un modello di produzione comune in tutto il mondo e fa leva principalmente sullo sviluppo interno di linee guida e modelli che uniscono le migliori esperienze aziendali dei diversi Paesi in cui opera il Gruppo. In occasione della premiazione, avvenuta alla presenza del presidente del Senato della Repubblica, Renato Schifani, Federalimentare ha comunicato la sua soddisfazione per la presenza di due imprese del settore dell’alimentare, Barilla e Carlsberg Italia, tra le realtà insignite: “L’industria alimentare, – si legge in una nota ufficiale – che rappresenta con 6.250 aziende e 130 miliardi di euro di fatturato il secondo settore manifatturiero del Paese, conferma così la propria propensione all’innovazione, una delle strade maestre per ritrovare un percorso di crescita in una difficile congiuntura caratterizzata da una significativa crisi dei consumi”. (ST)

 


ARTICOLI CORRELATI