Produzione avicola: il Kazakistan investe nel settore

Kökšetau (Kazakistan) – Il gruppo kazako Aitas KZ JSC e la regione del Kazakistan centrale Akmola hanno firmato un accordo per espandere ulteriormente lo stabilimento di produzione avicola avviato lo scorso settembre a Makinsk. Secondo quanto riportato da Ice, l’intesa prevede l’ampliamento della struttura, nel periodo 2019-2023, per un investimento complessivo pari a 55,8 miliardi di tenge (pari a 128 milioni di euro circa). Attualmente lo stabilimento ha un incubatore, quattro allevamenti di pollo da carne, un centro per la macellazione e la lavorazione del pollame, e una capacità annuale di 25mila tonnellate. L’ampiamento porterà l’azienda ad avere il maggiore centro di lavorazione delle carni avicole dell’Asia centrale, con una capacità di 9mila polli l’ora.

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI