Sardegna (8). I pastori respingono la tregua proposta dal ministro Centinaio. Tavolo di filiera convocato il 21 febbraio

Milano – Le manifestazioni, i blitz e i presidi non si fermeranno. Il movimento dei pastori respinge la proposta del ministro dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio di sospendere la protesta sino al 21 febbraio, data di convocazione del tavolo di filiera, a Roma. “Nell’incontro con noi – spiega all’Ansa Felice Floris, leader del Movimento – questa proposta non ci è stata nemmeno riferita. Noi vogliamo fatti. E, anzi, vorremmo che la situazione fosse risolta ben prima del 21 perché ogni giorno è prezioso. Abbiamo ascoltato, speriamo che si trovi una soluzione. Ma i pastori voglio risposte concrete”. Per domani, intanto, è prevista una riunione, promossa dalla Regione, per stabilire il prezzo minimo del latte.


ARTICOLI CORRELATI