Tasca d’Almerita: minibond da 3 milioni di euro per crescere sull’Etna

Palermo – Un minibond da 3 milioni di euro: lo ha emesso l’azienda vitivinicola Tasca d’Almerita  per sostenere l’espansione internazionale e valorizzare il progetto sull’Etna. La realtà con sede a Palermo, attiva fin dal 1830 nella produzione e vendita di vini, dal 2010 al 2017 ha visto una crescita del suo fatturato pari al 34%. “Queste risorse serviranno per supportare l’espansione internazionale e valorizzare ulteriormente il nostro progetto sull’Etna, una delle nuove tenute di riferimento dell’azienda, con i vini a denominazione Doc Etna, considerata oggi una delle aree di maggiore interesse per il mercato internazionale”, spiega Alberto Tasca, Ceo della realtà siciliana.


ARTICOLI CORRELATI