Vignaioli di Montagna, dal Trentino alla Cineteca di Bologna il prossimo febbraio

Bologna – Torna Vignaioli di Montagna, la manifestazione dedicata ai vini artigianali del Trentino e dell’Alto Adige, al cinema e alle culture di montagna, realizzata grazie al supporto delle Camere di Commercio di Trento e Bolzano. E stavolta si sposta: da Trento alla Cineteca di Bologna. Come spiega Lorenzo Cesconi, presidente del Consorzio Vignaioli del Trentino, “In questo 2020 i Vignaioli trentini e sudtirolesi hanno deciso di varcare insieme i confini della regione per fare di Bologna, nei tre giorni di manifestazione, la capitale della viticoltura di montagna. Scopo della rassegna è far comprendere al pubblico il delicato e intenso rapporto fra uomo e montagna, anche in ambito vitivinicolo”. Per conoscere queste realtà il pubblico sarà coinvolto in degustazioni, laboratori, percorsi sensoriali e proiezioni in anteprima. L’appuntamento è fissato dall’1 al 3 febbraio 2020.


ARTICOLI CORRELATI