Zonin1821: a 21 Invest di Alessandro Benetton il 36% del gruppo vicentino

Gambellara (Vi) – Alessandro Benetton, con il suo fondo 21 Invest, entra in Zonin1821. Le indiscrezioni di stampa degli ultimi mesi vengono oggi confermate da Il Sole 24 Ore, che in un articolo a firma Carlo Festa segnala come tra le due parti sia stato raggiunto l’accordo per un aumento di capitale riservato del valore di 65 milioni di euro. 21 Invest entrerà così nel gruppo vitivinicolo vicentino con una quota di minoranza del 36%. L’intesa siglata si pone l’obiettivo di rafforzare la struttura patrimoniale, in vista del lancio di un piano quinquennale che mira a sviluppare il giro d’affari fino al raggiungimento di un fatturato annuo di 300 milioni di euro. Inoltre, grazie proprio allo step che l’azienda andrebbe a compiere con l’ulteriore valorizzazione delle produzione delle tenute e nuove acquisizioni in campo internazionale, Zonin1821 punterebbe al termine dei cinque anni alla quotazione in Borsa. Guidato dai fratelli Domenico, Francesco e Michele Zonin, il gruppo con sede a Gambellara (Vi) nel 2017 ha sviluppato un fatturato di 201 milioni di euro, per l’85% sui mercati esteri.

 

Da sinistra: Francesco, Domenico e Michele Zonin