Acqua Dolomia: il bilancio 2020 e le strategie per il 2021

2020-12-23T15:48:46+01:0023 Dicembre 2020 - 15:48|Categorie: acqua, Beverage|Tag: , , , |

Cimolais (Pn) – Le limitazioni causate dall’emergenza sanitaria hanno impattato sul bilancio 2020 dell’azienda friulana, che realizza circa i due terzi del fatturato tra il canale Horeca e i mercati internazionali.  Nonostante un calo di fatturato del 20% circa, il risultato netto di bilancio ha comunque beneficiato, fa sapere l’azienda, dell’aumento delle vendite in Gdo e di importanti investimenti, come l’avvio della nuova linea di bottiglie in vetro a rendere Var Emotion. Sul fronte della sostenibilità, Acqua Dolomia ha reso tutti i contenitori in plastica 100% riciclabili e ha introdotto, con nuovi formati, l’utilizzo di bottiglie realizzate in buona parte con RPet. Nel 2021 l’azienda prevede di recuperare la perdita di fatturato registrata nel 2020, grazie a iniziative intraprese già nel 2020 come: “l’inserimento dei nostri prodotti in alcuni importanti gruppi della Gdo del Nord Italia; la possibilità di dare concreto avvio all’inserimento della nostra nuova linea di prodotti Var Emotion presso tutti i distributori che ci hanno manifestato interesse; un interessante trend di forte crescita dell’Export in questi due ultimi mesi dell’anno che ci fanno molto ben sperare per il futuro, in dipendenza anche dell’avvio di nuove collaborazioni commerciali con clienti di primario standing in paesi con importanti volumi di consumi di acqua minerale”, spiega l’azienda in una nota.

Torna in cima