Addio alle Palle di Mozart? L’azienda produttrice dichiara bancarotta

2021-12-03T14:59:08+01:003 Dicembre 2021 - 14:59|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , , , |

Grödig (Austria) – Il Covid ha messo in crisi anche le Palle di Mozart, i cioccolatini simbolo dell’Austria creati nel 1890 dal pasticciere Paul Furst. La Salzburg Schokolade di Grödig, azienda produttrice delle ‘Echte Salzburger Mozartkugeln’ (vendute in esclusiva a marchio Mirabell), ha dichiarato bancarotta. E martedì, al tribunale di Salisburgo, verrà aperta la procedura di insolvenza. Dopo il duro colpo inferto dalla pandemia, le vendite non sono più riprese come sperato. Le Palle di Mozart sono infatti da sempre un apprezzato souvenir per chi torna dell’Austria: tuttavia, ha spiegato l’Ad della Salzburg-Schokolade, vista la drastica diminuzione dei turisti per le restrizioni ai viaggi, così come l’annullamento di fiere e mercatini di Natale, e la generale contrazione dei consumi, le vendite non potevano che subire un forte contraccolpo. Per conoscere le sorti di questo prodotto simbolo dell’Austria resta da vedere come si evolverà la procedura di fallimento della Salzburg Schokolade. Per questo Natale i cioccolatini saranno ancora in vendita, ma solo fino a esaurimento scorte.

Torna in cima