Aldi: mossi i primi passi per sbarcare in Romania

2017-05-15T09:52:03+02:0015 Maggio 2017 - 09:52|Categorie: Retail|Tag: , , , , , , |

Bucarest (Romania) – Il gigante tedesco del retail Aldi muove i primi passi in Romania nel commercio alimentare locale. A segnalarlo è l’agenzia Ice di Bucarest, che sottolinea come il discount abbia avviato il processo di reclutamento del team di management locale. L’ingresso ufficiale nel mercato rumeno, in ogni caso, dovrebbe avvenire non prima di un periodo compreso tra i tre e cinque anni. L’iniziativa Aldi arriva in un momento di crescita per i discount nel Paese. La tipologia di negozio registrava alla fine del 2016 una quota di mercato dell’11%, in aumento dall’8% del 2012 e dal 6% del 2008. Secondo le stime del giornale Ziarul Financiar, due delle più importanti catene di negozi discount in Romania, Lidl e Penny Market, lo scorso anno hanno registrato giri d’affari per quasi due miliardi di euro. Attualmente, il commercio alimentare romeno è dominato da dieci insegne a partecipazione estera, che controllano circa il 60% di un mercato che vale circa 20 miliardi di euro.

Torna in cima