Primo bilancio di sostenibilità di MD. Una strada da seguire per osservare i cambiamenti del discount-retailer

Di Luigi Rubinelli Il pay off di Md è molto centrato e potrà essere utilizzato in futuro per diversi scopi: “Siamo nati da un'idea e le abbiamo dato un nome: la Buona Spesa”. Il primo bilancio di sostenibilità pubblicato a febbraio 2024 è accettabile, nei contenuti e nelle forme ed è in linea con il

2024-03-01T15:24:10+01:0028 Febbraio 2024 - 08:28|Categorie: Il Graffio, in evidenza, Retail|Tag: , , |

Aldi è l’insegna più conveniente del Regno Unito

Londra (Uk) - Aldi è il grocery retailer britannico più economico del mese di gennaio 2024. Un rapporto di 'Which?' indica infatti che i clienti dell'insegna hanno pagato in media 129,24 sterline (pari a 151 euro), rispetto a quelli di Lidl che hanno speso 132,37 sterline. Se si prende in considerazione un carrello medio più

2024-02-15T09:10:38+01:0015 Febbraio 2024 - 11:00|Categorie: Retail|Tag: , , , , , |

Perché il discount non è un supermercato e perché le parole sono importanti

Di Luigi Rubinelli Nella vulgata generale e per qualche osservatore in particolare, alcune persone suggeriscono di farla finita con il termine discount. Suvvia, dicono è un supermercato qualsiasi, un po' più piccolo, con meno referenze, non c’è la scala prezzi. Le persone non distinguono fra supermercati e discount e via discorrendo. In realtà il modello

2024-01-24T11:37:02+01:0024 Gennaio 2024 - 09:25|Categorie: Il Graffio, in evidenza|Tag: , , , , , |

Germania: il discount Netto apre il più grande pdv automatizzato d’Europa (con l’AI)

Ratisbona (Germania) - La catena tedesca di discount Netto ha aperto a Ratisbona, in Baviera, quello che a oggi risulterebbe essere il più grande supermercato autonomo d'Europa. Secondo quanto dichiara Netto, lo store di 800 mq è il primo supermercato in cui i clienti possono fare la spesa in modo autonomo, senza registrazione, check-in o

2024-01-15T15:44:50+01:0015 Gennaio 2024 - 15:44|Categorie: Retail|Tag: , , , , |

Il pagellone della Distribuzione moderna

I voti alle più importanti insegne del mercato italiano nel 2023 suddivise in Gdo e discount. Con un’analisi che prende in considerazione: la crescita della quota di mercato, lo sviluppo dei format e delle Mdd (le marche del distributore), l’approccio alla sostenibilità, i servizi al cliente. Tra conferme e sorprese. Il pagellone della Distribuzione moderna

Il pagellone della Distribuzione moderna – Aldi Italia 7

ALDI ITALIA: VOTO 7 Crescita — 7 La quota di mercato è ancora bassa, la superficie media è di 873 mq, con vendite al mq pari a 5.900 mq. Il fatturato del 2023 dovrebbe essere di 990 mio di euro. Dispone di 168 pdv, 2 poli logistici, i negozi con impianti fotovoltaici sono 95. Mdd

2024-01-05T11:18:40+01:0011 Gennaio 2024 - 09:15|Categorie: in evidenza, Retail|Tag: , , , |

Il pagellone della Distribuzione moderna – MD 6/7

MD: VOTO 6/7 Crescita — 7 Il fatturato ha raggiunto i 3,7 mld di fatturato, ha una rete di 800 pdv, 7 cedi. Il patrimonio netto è di 513 milioni di euro (+10,40% rispetto al 2021) mentre l’Ebitda margin normalizzato, si attesta a 202,17 milioni di euro (6,07%) e l’utile netto tocca i 72,4 milioni

2024-01-05T11:19:54+01:0011 Gennaio 2024 - 09:10|Categorie: in evidenza, Retail|Tag: , , , |

Il pagellone della Distribuzione moderna – Penny 7-

PENNY: VOTO 7- Crescita — 7 Per il 2023 la crescita prevista di Billa è dell’8,7%; sono 23 i nuovi punti di vendita previsti, al netto di operazioni di merge&acquisition. Il gruppo Rewe conferma la fiducia verso l’Italia mantenendo un trend di investimenti di quasi 130 milioni nei prossimi 24 mesi. Saranno 80 i punti

2024-01-05T11:08:13+01:0011 Gennaio 2024 - 09:05|Categorie: in evidenza, Retail|Tag: , , , |

Il pagellone della Distribuzione moderna – Eurospin 7

EUROSPIN: VOTO 7 Crescita — 7 Eurospin ha una rete di vendita composta da 855 negozi diretti, 276 affiliati, 78 pdv in gestione e 15 centri-deposito. Nel corso dell’anno dovrebbe aver aperto 20 pdv e operato 27 ristrutturazioni. Probabilmente raggiungerà nel 2023 i 10 mld di fatturato (8 mld di ricavi diretti). I proventi finanziari

2024-01-05T11:05:02+01:0011 Gennaio 2024 - 08:40|Categorie: in evidenza, Retail|Tag: , , , |

Catene Gd/Do: le quote di mercato. Conad al primo posto

Milano – Stabili le quote di mercato delle catene di Gd/Do, secondo dati forniti durante la conferenza stampa di Conad, che si è svolta martedì 19 dicembre a Milano. Al primo posto si conferma proprio Conad con il 15%. La catena aveva l’11,3% nel 2012. L’operazione Auchan le ha consentito una crescita non indifferente. Al

2023-12-21T16:09:46+01:0021 Dicembre 2023 - 12:34|Categorie: in evidenza, Retail|Tag: , , , , , |

Le vendite al mq di iper+super versus discount tengono di più al Nord Italia che al Sud. Come mai?

Di Luigi Rubinelli In un recente post su Linkedin, Mario Gasbarrino (Ad di Decò Italia) ha messo in risalto come nelle regioni meridionali d’Italia il fatturato per mq dei discount sia superiore a quello degli ipermercati e dei supermercati. È vero: i dati NielsenIQ parlano da soli. La stessa cosa non accade nelle regioni settentrionali.

2023-11-30T16:47:39+01:001 Dicembre 2023 - 08:30|Categorie: Il Graffio, in evidenza, Retail|Tag: , , , , |

Volumi di vendita 2023: il discount perde il 3,1%. Sarà a causa dell’aumento dei prezzi?

Di Giulio Rubinelli Dice Circana in una ricerca per GS1 che nel 2023: la crescita a valore del largo consumo confezionato è stata del +9,2% il trend dei volumi invece è diminuito del 2,1%, in pratica c’è stata un’inflazione all’offerta dell’11,3%.   Scendendo nello specifico sui canali di vendita per i dati 2023 fino a

2023-10-18T16:39:39+01:0018 Ottobre 2023 - 16:39|Categorie: in evidenza, Retail|Tag: , , , |
Torna in cima