Caffè Milani cresce in Asia. E approda su Alibaba

2020-12-22T17:15:44+02:0022 Dicembre 2020 - 17:15|Categorie: Grocery|Tag: , , |

Lipomo (Co) – La torrefazione Caffè Milani continua a espandere il suo business in Asia orientale. Dopo l’apertura dei primi punti vendita a Taiwan e Hong Kong, si prepara a vendere le sue referenze anche all’interno del nuovo cake shop hongkonghese inaugurato dal pasticcere bergamasco Giovanni Pina. Inoltre, la cancellazione delle fiere internazionali ha spinto l’azienda comasca a fare il suo ingresso su Alibaba, il portale e-commerce che mette in contatto 18 milioni di buyer in tutto il mondo. La decisione arriva in seguito alla crescente richiesta di caffè da parte del mercato orientale. Nel 2020 Corea del Sud, Cina e Giappone hanno registrato un aumento della domanda pari rispettivamente a +8,3%, +2,9% e +2,3%. (fonte Allegra-2020). Negli ultimi 10 anni il numero di consumatori di caffè in Cina è cresciuto del 16%, a dispetto di una media mondiale del 2% (dati Ico). La nazione, infatti, si posiziona al 17esimo posto in termini di consumo di capsule e macinati.

Torna in cima