Conad Adriatico nel 2012 supera i 933 milioni di euro (+4,8%)

2013-03-28T17:06:00+02:0028 Marzo 2013 - 15:20|Categorie: Retail|Tag: , , , , , |

Ascoli Piceno – Nel 2012 Conad Adriatico ha sviluppato un fatturato di 933,8 milioni di euro, in crescita del 4,8% rispetto all’anno precedente. La quota di mercato è salita dall’11,6% del 2011 al 12% del 2012 (fonte: Guida NielsenLargo Consumo). I dati sono stati resi noti ieri nel corso di una conferenza stampa. La cooperativa è presente in cinque regioni italiane – Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata – e in Albania con 342 punti di vendita per una superficie complessiva di 197.375 mq, in crescita del 6,6% rispetto al 2011: dieci E.Leclerc Conad, 97 Conad, 133 Conad City, 40 Margherita, 19 Todis e 43 negozi di altre insegne. 25 i Conad aperti in Albania, per una superficie di 11.064 mq. Significativo il sostegno alle economie locali: con 843 fornitori locali, Conad Adriatico ha sottoscritto accordi per 265,2 milioni di euro, con un incremento del 6,3% rispetto al 2011.  Nel piano di sviluppo per il 2013 sono previsti 38 nuovi punti di vendita per oltre 21mila mq di superficie. Le nuove aperture daranno lavoro a 421 collaboratori; il fatturato è stimato in crescita di 100 milioni di euro. L’investimento complessivo supera i 25 milioni di euro. (NC)

Torna in cima