Consorzio Oltrepò Pavese: sale a 21 il numero di membri del consiglio direttivo

2021-02-12T09:07:27+01:0012 Febbraio 2021 - 13:05|Categorie: Vini|Tag: , |

Broni (Pv) – Il Consorzio tutela vini Oltrepò Pavese si allarga e tocca quota 21 membri all’interno del consiglio direttivo. Una mossa giudicata molto positivamente dai vertici della cantina, così come dal presidente, Andrea Giorgi (foto): “Sono convinto del fatto che inizia una nuova era per il territorio. Abbiamo dimostrato con fatti concreti come la nostra cantina abbia lavorato per un obiettivo comune a favore dell’Oltrepò vitivinicolo, ovvero aumentare la  numerosità dei soci all’interno del Consorzio e, di conseguenza, la partecipazione”. Tra le priorità individuate dal presidente, “raggiungere nuovi traguardi circa il prezzo delle uve mentre la redditività delle aziende agricole va sicuramente aumentata. Sono più che mai convinto che il valore aggiunto della filiera debba essere ridistribuito anche agli agricoltori e non solo agli industriali”. Fondamentale, per il presidente, anche investire maggiormente su produzioni tipiche del territorio, come il Pinot Grigio Doc o il Riesling Doc, troppo spesso ‘sacrificati’ in favore del Pinot Nero. “In questo contesto di valorizzazione dei vitigni più rappresentativi – aggiunge – non possono mancare Croatina e Barbera, le cui uve regalano vini straordinari e moderni”.

Torna in cima