Delivery, Uber Eats si mangia Postmates

2020-07-07T12:38:26+02:007 Luglio 2020 - 12:38|Categorie: Mercato|Tag: , |

San Francisco (Usa) – Se vuoi battere il tuo concorrente, prendilo con te. Anzi, compralo. Così è appena avvenuto nel settore del food delivery: Uber ha comprato per 2,65 miliardi di dollari Postmates, un’app diretta concorrente del suo servizio di consegne di cibo a domicilio Uber Eats. Si era vociferato dell’operazione nelle ultime settimane. L’obiettivo di Uber è rafforzare la propria posizione nel settore della food delivery: con la pandemia di Coronavirus è cresciuto notevolmente, mentre il ride sharing è crollato. Uber aveva inizialmente tentato di comprare GrubHub, ma era stata battuta da Just Eat: la notizia è stata ufficializzata neanche un mese fa. Postmates ha però avuto il vantaggio di un prezzo nettamente inferiore: quasi tre volte meno dei 7,3 miliardi pagati da Just Eat. Postmates è sconosciuta in Italia, ma in alcune aree degli Stati Uniti è molto popolare, tra cui Los Angeles e il sud-ovest. Il leader del settore per l’intero Paese rimane DoorDash, ma Uber può contare su una vasta e fitta rete di automobili e driver, e si ritiene che abbia molto più potenziale di espansione.

Torna in cima