Edicole sempre più spesso ‘punto di ritiro’ per gli acquisti online

2022-08-02T10:05:59+01:002 Agosto 2022 - 10:05|Categorie: Mercato|Tag: , , |

Milano – Non solo riviste e quotidiani. Per sopravvivere alla crisi dell’editoria, le edicole hanno dovuto reinventarsi con l’introduzione di nuovi beni e servizi. In base ai dati relativi al primo semestre 2022 rilasciati da M-dis Distribuzione Media, primo distributore nazionale di giornali di proprietà di Rcs Mediagroup, nell’ultimo anno è cresciuto del 45% il numero di utenti che si rivolge alle edicole per ritirare gli articoli ordinati online. E non solo. In un’ottica di diversificazione dell’offerta, molte edicole hanno iniziato a vendere anche prodotti non editoriali, cresciuti del +30% nell’ultimo anno. Ai contenuti editoriali si affiancano quindi giocattoli, accessori per lo smartphone, libri, materiale scolastico e di cancelleria. Così come nuovi servizi, tra cui la possibilità di fare lo Spid, di pagare le bollette e di stampare certificati.

Torna in cima