Esselunga presenta il suo primo bilancio di sostenibilità

2020-10-08T09:55:23+01:008 Ottobre 2020 - 09:55|Categorie: Retail|Tag: , |

Milano – Esselunga ha presentato a Palazzo Parigi il suo primo bilancio di sostenibilità. Gabriele Villa, direttore commerciale dell’insegna, ha commentato: “Puntiamo ad avere solo prodotti da filiere 100% sostenibili entro il 2025, dalle uova al latte, al pollo da allevamenti a terra, al pesce per rendere i nostri alimenti salutari e sostenibili: i fornitori dovranno sottoscrivere un codice etico e rendere trasparenti e verificabili online le caratteristiche della loro produzione”. La sostenibilità riguarderà anche l’e-commerce, come ha spiegato a ItaliaOggi il direttore commerciale: “Penso al trasporto, alla logistica, con la crescita dei dark store passati da tre a sette nel 2019. Senza dimenticare i lockers e i nuovi formati: questo periodo ha fatto emergere l’importanza dei format tradizionali ma quelli ibridi di prossimità come LaEsse, un po’ super un po’ ristorazione, ci hanno fatto scoprire l’importanza dei pagamenti veloci tramite smartphone e contiamo di estenderli a tutta la rete. Quanto a LaEsse, dopo i primi due negozi a Milano in Corso Italia e in Melchiorre Gioia, aprirà altri tre punti la prossima settimana”.

Torna in cima