Lgd porta in tribunale i sindacalisti ‘Sì Cobas’: “Illegittimo il comportamento dei manifestanti”

2021-11-29T17:47:28+01:0029 Novembre 2021 - 17:47|Categorie: Retail|Tag: , , |

Truccazzano (Mi) – Si inaspriscono le tensioni tra la società di logistica alimentare Lgd, titolare dell’appalto per la fornitura di prodotti nei supermercati dell’insegna Unes, e i sindacalisti ‘Sì Cobas’. Dal 19 agosto al 14 settembre sono stati 18 i blocchi agli ingressi delle sedi Lgd di Truccazzano, Pozzuolo Martesana e Vimodrone, nella provincia di Milano. Ora, i legali di Lgd chiedono a Palazzo di Giustizia che venga dichiarato illegittimo il comportamento dei manifestanti. Che in seguito alla decisione di licenziare 45 lavoratori per motivi disciplinari, hanno organizzato altri sette blocchi. I sindacati lamentano gravi irregolarità nella gestione delle buste paga dei 1.200 lavoratori della cooperativa. I legali di Lgd evidenziano i danni subiti da Unes per via delle mancate forniture proprio a causa dei numerosi blocchi ai cancelli. L’insegna, come riporta il Corriere della Sera, si appresta a chiedere un risarcimento per un importo non inferiore al milione di euro.

Torna in cima