Marina Caprotti: “Valorizziamo le produzioni regionali italiane”

2020-10-12T14:23:51+01:0012 Ottobre 2020 - 12:11|Categorie: Retail|Tag: , |

Milano – “Ci siamo adoperati con Unicredit per sostenere i fornitori mettendo a loro disposizione 530 milioni di euro di affidamenti dedicati alle anticipazioni di pagamento dei crediti commerciali”, spiega Marina Caprotti, da giugno presidente esecutivo del gruppo Esselunga, in un’intervista al Corriere della Sera. “Valorizziamo e promuoviamo da tempo le produzioni regionali e le piccole comunità favorendo così la crescita dell’economia locale e del made in Italy”, spiega a proposito del tema della salvaguardia della filiera. Esselunga, infatti, dispone di oltre 400 fornitori di prodotto a marchio con circa 2mila referenze di eccellenza locale. “Crediamo molto nella valorizzazione dell’economia del territorio”, prosegue Caprotti. “Non a caso oltre l’80% dei prodotti a marchio Esselunga è italiano”.

Torna in cima