Toso: “Asti Secco Docg sfida del 2018 in Italia e all’estero”

Cossano Belbo (Cn) – L’Asti Secco Docg rappresenterà la sfida del 2018 nella categoria spumanti per Toso, casa vinicola di Cossano Belbo (Cn) che nel 2017 ha sviluppato un fatturato da 36 milioni di euro, con il 65% del proprio giro d’affari rappresentato dalla quota export. “Abbiamo riscontrato in numerosi mercati esteri il grande interesse per l’Asti Secco”, commenta Gianfranco Toso, alla guida della cantina con il fratello Pietro e il cugino Massimo. “I primi ordini sono arrivati da Francia, Russia, Ucraina e altri mercati del Nord Europa, e i riscontri di gradimento lasciano prevedere significativi sviluppi già nei prossimi mesi. Ma anche l’Italia è fondamentale per il nostro prodotto. Vogliamo sostenerlo al massimo, in particolare nel canale della ristorazione”.

 

In foto, da sinistra: Gianfranco, Massimo e Pietro Toso


ARTICOLI CORRELATI