A Linate, riapre il Michelangelo, ristorante gourmet dello scalo milanese

Milano – Riaperto lo scalo milanese di Linate, alza le serrande anche il Michelangelo, il ristorante situato alle partenze, oltre i controlli. A capo della cucina, Michelangelo Citino, che a giugno ha ottenuto il titolo di Best airport chef of the year ai Fab Awards 2019. Classe 1972, lo chef si è formato nelle cucine di Gualtiero Marchesi ed è poi sbarcato in quelle di Davide Oldani e di Alain Ducasse, per poi approdare a Linate nel 2013. Citino propone un menu adeguato alle esigenze dei clienti: soprattutto viaggiatori, ovviamente, di cui metà sono stranieri, che richiedono piatti con una preparazione veloce. Vengono infatti proposti i “Time menu” per mangiare in 10 o 15 minuti. Con gusto. Tra i piati più richiesti, la tipica costoletta alla milanese e risotti di ogni genere. Il Michelangelo ha ottenuto due cappelli della Guida Espresso 2020 ed è menzionato nella Michelin.


ARTICOLI CORRELATI